Perchè investire in ETF

Perché è importante investire in ETF?
“Sia i grandi che i piccoli investitori dovrebbero attenersi ai fondi indicizzati a basso costo”. — Warren Buffet
Gli ETF sono stati creati per la prima volta negli anni ’90, e da allora sono diventati un metodo conveniente per detenere un paniere di titoli acquistando un unico strumento finanziario.
Nel 2020, il patrimonio in gestione degli ETF globali è di 7,7 trilioni di dollari, il che dimostra un crescente interesse dei trader per gli ETF.
In questo articolo, discuteremo cosa sono gli ETF e cercheremo di rispondere ad alcune domande comuni sugli ETF.
Vale veramente la pena capire perchè è importante investire in ETF se sei interessato a investire senza stress e nel lungo periodo.

Cosa sono gli ETF?

Gli Exchange-traded fund o ETF sono un insieme di titoli che vengono scambiati in borsa come le azioni.
Gli Exchange traded funds hanno reso più facile il compito di investire in una vasta gamma di attività.
Supponiamo che tu voglia investire nell’indice S&P 500, puoi investire in un ETF indice S&P 500 che ti offre un’esposizione su 500 società che costituiscono l’indice S&P 500.
Così, invece di comprare individualmente le azioni di 500 società, ottieni l’esposizione su 500 società dell’S&P 500 in un modo facile e conveniente comprando solo un singolo ETF.

Perché è importante investire in un ETF?

Investire in ETF ha diversi vantaggi che lo rendono un investimento ideale per molti investitori.
A differenza dell’investimento tradizionale in cui si comprano beni individuali, gli ETF permettono di diversificare il proprio portafoglio investimenti grazie ad una singola unità di ETF.
Con i diversi tipi di ETF disponibili sul mercato, è possibile diversificare il rischio in più settori, asset e mercati.
Ecco alcune tipologie di ETF:

  • azionari
  • su materie prime
  • obbligazionari
  • settoriali

Investire in ETF, ti offre il diritto ai dividendi annunciati dalle società di cui detenete le azioni nel vostro ETF.
In caso i dividendi pagati venissero trattenuti nell’ETF, il vostro investimento salirà parecchio.
I dividendi trattenuti da ETF ad accumulazione, sono reinvestiti automaticamente in caso di etf ad accumulazione.
Questo vi permetterà di guadagnare ulteriormente grazie all’effetto dell’interesse composto.
Si tratta di un aspetto molto importante se vuoi investire in ETF!

Investire in ETF, costa meno!

Inoltre, gli ETF comportano commissioni più basse di un fondo comune di investimento perché i costi di gestione di un ETF sono generalmente più bassi.
Ti ho appena svelato il motivo per cui le banche non li propongono.
Inoltre, poiché le quote degli ETF sono vendute in borsa, non incorrono in tasse sulle plusvalenze tanto quanto i fondi comuni aperti le cui quote sono riscattate direttamente dalla società del fondo comune.
Ecco perchè è importante investire in ETF!
I costi e le commissioni di gestione non eroderanno il tuo capitale nel tempo.

Qual è l’investimento più redditizio?

Una grande varietà di ETF come ETF azionari, ETF indicizzati, ETF su materie prime, ETF su valute, ETF su obbligazioni, ecc. è disponibile sul mercato.
Dovrete analizzare e approfondire i diversi settori prima di scegliere di investire in ETF.
Per esempio, durante un periodo di incertezza economica, ho deciso di investire in ETF su asset rifugio (storicamente l’oro) oppure su ETF su settori difesivi (es. utilities).
Ad ogni modo investire su un indice è un’altra ottima alternativa poichè un’azienda può fallire, mentre un indice no!
Se reputi che l’indice S&P 500 o altri indici rappresentino dei buoni mercati, allora puoi investire in un ETF di fondi indicizzati.
Puoi dare un’occhiata al sito Just ETF che riporta i migliori ETF del 2021.

SEGUICI SU >>> INSTAGRAM

Altri articoli che potrebbero interessarti:

clausola di responsabilità

Autore

Francesco Marinucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *