Agevolazioni prima casa 2021

Agevolazioni prima casa 2021: State pianificando di acquistare la vostra prima casa? 

Scoprite nel post quali sono i requisiti per ottenere questi benefici per acquisto casa e condividete il post con i vostri amici!

Oltre all’eliminazione delle tasse, il decreto sostegni bis estende la possibilità di accedere al Fondo di garanzia per l’acquisto della prima casa anche ai giovani.

Il decreto Sostegni bis introduce novità incoraggianti.

Agevolazioni prima casa 2021: Quali sono le agevolazioni?

  • Abolizione dell‘imposta di registro o IVA (in caso di acquisto da imprese edili), dell’imposta ipotecaria e catastale e dell’imposta sostitutiva nel mutuo prima casa per gli under 36;
  • Il decreto conferma la garanzia dello Stato fino all’80% per le domande presentate fino al 30 giugno 2022;

I finanziamenti statali ammontano a 290 milioni di euro per il 2021 e di 250 milioni di euro per il 2022.

A partire dal 24 Giugno fino al 30 giugno 2022, i giovani in possesso dei requisiti potranno accedere a delle agevolazioni in caso di acquisto prima casa.

Il decreto prevede una revisione della garanzia statale a sostegno dei giovani e decisi sgravi sulle imposte.

Al momento del rogito verranno riconosciuti questi sgravi, a patto che la compravendita sia tra privati.

Le compravendite, avvenute fino al 30 giugno dell’anno prossimo saranno esenti dalle seguenti imposte:

  • ipotecaria
  • catastale
  • imposta di registro

Sono inclusi anche gli atti traslativi o costitutivi (es. nuda proprietà, usufrutto, uso)

Quali sono i requisiti per accedere?

I giovani potranno beneficiare delle agevolazioni devono rispettare i seguenti requisiti:

  • Età – i destinatari sono i giovani fino a 36 anni
  • Reddito – i destinatari non devono superare il limite ISEE di 40.000 euro
  • Presentazione delle domande dal 24 giugno 2021 al 30 giugno 2022

Il soggetto deve possedere i suddetti requisiti, nell’anno in cui stipula il rogito.

Si tratta di un vero e proprio stimolo da parte del Governo Draghi alla ripresa dell’economia post Covid.

Valutare l’acquisto durante il 2021 potrebbe risultare vincente, in quanto il costo del credito presso le banche è ancora ai minimi.

Quali sono le eccezioni?

Le categorie catastali escluse sono:

  • A1 Abitazioni di tipo signorile
  • A8 – Abitazioni in ville
  • A9 – Castelli, palazzi eminenti

Articoli che potrebbero interessarti:

SCARICA L’EBOOK GRATUITO INTRODUZIONE AI MERCATI

Autore

Francesco Marinucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *